martedì 30 marzo 2010

Pizza in versione dark

Ormai mi ci sono abituata alla 'traduzione a spanne' di parole italiane, soprattutto in campo gastronomico. Storpiano le parole che, però, lette così come sono scritte, nella loro pronuncia effettivamente ricordano la versione in italiano.
Pochi giorni fa stavo sfogliando il menù della pizzeria con consegna a domicilio (non avevo voglia di cucinare!), e sorridevo leggendo "4 fromagi", "prosciuto", ... Ma, ad un certo punto, arrivo a lei!!! Ispirata a qualche film di Tim Burton, signori e signore, vi presento la pizza:

6 commenti:

Viz ha detto...

ahaha, fenomenale

porcini e gamberi poi... la morte sua
da qui il nome della pizza

io però non mi capacito delle pizze con la carne...

Alessandro ha detto...

chissa se c'è la pizza alla fajolada.

Vita di mamma ha detto...

Ma quali porcini! Quelli sono funghi velenosi, ecco perché mare e morte...

Pamirilla ha detto...

Ma è bellisima, poetica....definitiva.
Altro che eros e thanatos!

Massi ha detto...

ahahah...ci mancava solo che fosse mare e morte a Venezia!

birasblog-birasblog ha detto...

muito interessante bicho!

Posta un commento